RSS

Crema di ceci

21 Mar


Questa cosa sarebbe nata per recuperare ceci di troppo (non posso mica mangiare ceci tre giorni di seguito.) Era venuta bene, come si dice in francese ad culum, e quindi me la sono segnata e l’ho rifatta ieri. Ieri ho fatto una marea di cose (e ci metti la ricetta della cosa più stupida? sì!) ma non posso mica snocciolare la ricetta dei cannelloni alla sorrentina, delle braciole alla napoletana, dei crostini toscani e del cheesecake newyorkese (oh, ma una ricetta non localizzata, no?).
Mi ero anche segnata le dosi ma non è che serva a granché visto che quella originale era partita a occhio, non a occhio, di più. Comunque per circa 300 grammi di ceci c’erano 100 grammi di pomodori sott’olio.
Avevo bollito nella pentola a pressione i ceci con olio sale e rosmarino, lasciandoli brodosi.
Ho cominciato a frullare olio aglio peperoncino e parecchio prezzemolo, poi ho aggiunto i ceci scolati (ma ho conservato il brodo!) e quasi contemporaneamente dei pomodori secchi (in verità all’origine erano pomodori sott’olio ma non li trovo sempre nel banco salumi) in modo da far venire una bella cremetta. Con i pomodori secchi bisogna anche aggiungere acqua di cottura dei ceci, per avere la giusta consistenza, insomma è questione da regolare al momento.
Vabbè, lo ammetto, la verità è che volevo aggiungere la sezione Antipasti.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 21 marzo 2011 in 0. Antipasti

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: