RSS

Stifado

22 Mag


Questa è facile, o meglio, la ricetta è esattamente quella che mi aveva passato Sara, è online, e buonanotte al secchio: Stifado.
Avendolo bruciato non una bensì due volte, alla terza mi doveva riuscire. Eccome, se mi è riuscito. E’ particolare, è agrodolce, e fa il pari col pollo al limone e olive taggiasche che prima o poi metterò qui sul blog. Sìssìssì.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 22 maggio 2011 in 2. Secondi

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: