RSS

Maiale melagranato

29 Nov

Siccome alla fine sono andata da mamma a prendere le melagrane (e mortacci loro quando le ho aperte ne ho dovuto buttare più della metà), oggi a pranzo ho fatto questa ricetta velocissima. Sì, velocissima una volta pronto il succo di melagrane.

Vado a scavare in rete e trovo un simpatico video che mi spiega come sgranare più velocemente il simpatico frutto. Un po’ le faccio così, un po’ le faccio nel modo classico perché comunque è più veloce ma è anche divertente infilare i ditini e giocare con i semini. I miei gatti giocano a calcio con qualche chicco che cade in terra, ehi, evviva. Per distrarli offro la busta che conteneva la frutta, ci si infilano dentro e non li vedo più.

Non divaghiamo. Una volta pulita la frutta, non avendo la centrifuga per estrarne il succo, ne tengo da parte un bicchierino che mi servirà per la ricetta, e frullo tutto il resto, semplicemente; poi filtro la mappazza con un tovagliolo e l’imbuto strizzando tutto per benino come feci a suo tempo con la menta. Ma il panetto che esce stavolta, ehr, è rosa. Mi disconosco da sola e mi prenderei anche a schiaffi (per l’odiato colore). Alla fine ricavo comunque un mezzo litro di succo, a cui aggiungo un pochino di succo di limone per evitare che si ossidi.

melagranato1

A questo punto *pant pant* comincia la ricetta velocissima.
Prendo le mie due fettine di carne e le insaporisco in un trito di foglioline di salvia sale e pepe. Senza aggiungere grassi le schiaffo nella padella antiaderente per farle abbrustolire da un lato e dall’altro, poi le metto un attimo da parte.

A fuoco ancora altissimo aggiungo in padella due dita di succo e un cucchiaino abbondante di zucchero (mamma mia, non di più che poi diventa stomachevole!) per fare addensare e sciroppizzare. Quando ha quasi finito ci rimetto le due fettine insieme ai semi che avevo tenuto da parte, faccio insaporire un minuto e finire di addensare, poi spengo e pappo. E devo dire che il sughetto dolce ma piccante di pepe ha un suo perché.

melagranato2

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 29 novembre 2013 in 2. Secondi

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: