RSS

Pastecceci

10 Gen

Sì, vabbè, mi sono fatta pastecceci. Però ci ho messo delle varianti simpatiche e quindi è venuta saporitina e allora la metto qua.

Intanto, non ho usato olio. Avevo delle cotiche di prosciutto crudo che mi sono sapientemente fatta mettere da parte dalla salumiera. Allora le ho buttate direttamente nella pentola senza nient’altro e ho aspettato che si sciogliesse il grasso. Quello è tutto il grasso che ho usato per l’intera ricetta. Quando si è sciolto ci ho messo dentro l’aglio, e mentre l’aglio si cuoceva, le cotiche si sono bruschettate. Mmmmmmmmh.

pastecceci1

A quel punto ho aggiunto quel che vedete nella foto seguente, ossia:

– due foglie di salvia
– tre pomodori sott’olio
– una carota a pezzettini grandi

pastecceci2

Ho fatto insaporire un pochino, poi ci ho buttato i ceci precedentemente ammollati, sale, il fondo della doppiomalto sfiatata che mi ero dimenticata in frigo, acqua a volontà.

Quando i ceci secoli dopo si sono cotti (m’è piaciuto non usare la pentola a pressione? E ne pago le conseguenze.) ci ho buttato dentro 144 grammi di pasta (gli gnocchi che si incastrano bene coi ceci) e ho fatto cuocere aggiungendo liquido se serviva. Le cotiche sesquajanonbocca.

pastecceci3

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 10 gennaio 2014 in 1. Primi

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: